Impianti per la selezione di rifiuti provenienti da raccolta differenziata

Sebbene i processi di selezione siano molto simili, fra le diverse nazioni possiamo osservare differenti modalità di raccolta e raggruppamento delle frazioni merceologiche. STADLER dispone di uffici dislocati in diversi paesi ed è in grado di determinare con quale modello di impianto ottenere i migliori risultati in base alle peculiarità del cliente.

Esperienza STADLER

"STADLER ha realizzato il primo impianto di questa tipologia nel 2008 e da allora sono stati realizzati più di 25 impianti in tutto il mondo, in particolare in Francia, Inghilterra e USA."

 

Caratteristiche dei materiali

Una delle modalità più frequenti con la quale è effettuata la raccolta differenziata è suddividere all’origine la frazione organica dalle altre frazioni riciclabili. La composizione di questo secondo flusso è eterogenea e variabile, la densità media è di circa 80 kg/m3 ed è fortemente dipendente dalla percentuale con cui sono presenti carta e cartone e a causa del progressivo aumento della frazione di plastica filmosa questo valore è destinato a variare.

Descrizione esemplificativa del processo

I sacchetti di plastica con cui è raccolto il rifiuto vengono aperti, il contenuto viene poi selezionato secondo pezzatura e forma tramite vaglio rotante e separatore balisitico, successivamente la suddivisione in classi di materiali omogenee è effettuata mediante lettori ottici. In caso sia necessario incrementare la purezza del flusso è possibile procedere ad un controllo qualità finale manuale in cabina di cernita. Alla fine del processo le frazioni ottenute vengono pressate in balle con lo scopo di ridurre il volume e facilitare le operazioni logistiche.

Macchine principali

  • Aprisacchi
  • Vaglio rotante
  • Separatore balistico
  • Separatore ottico NIR
  • Deferrizzatore
  • Separatore a correnti indotte ECS
  • Separatore aeraulico
  • Cabina di cernita
  • Pressa per imballaggi
  • Pressa orizzontale
  • Pressa per lattine
  • Nastri trasportatori
  • Strutture di supporto e manutenzione con passerelle
  • Impianto elletrico e di controllo

Frazioni valorizzabili

  • Carta / cartone
  • Combustibile solido secondario
  • Grana fine
  • Metallo ferroso
  • Metallo non ferroso
  • Bottiglia in PET
  • Vaschetta in PET
  • Materiale filmoso
  • Materiale filmoso piccolo
  • PE
  • Plastica mista
  • PP
  • PS
  • Tetra Pak

Referenze