STADLER acquisisce la quota di maggioranza di weeeSwiss Technology AG, impresa all’avanguardia nel riciclo di Rifiuti da Apparecchature Elettriche ed Elettroniche (RAEE)

04.09.2020

Il 10 agosto scorso STADLER ha annunciato l'acquisizione della quota di maggioranza di weeeSwiss Technology AG, impresa specializzata nella progettazione, costruzione e gestione di impianti di riciclaggio di rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) chiavi in mano. Con questa operazione, STADLER ha esteso la sua offerta al riciclo dei rifiuti elettronici, un settore in rapidissima crescita.

Con volumi annuali di circa 50 milioni di tonnellate, i RAEE sono il flusso di rifiuti che più aumenta in tutto il mondo. Parallelamente, è in rapida ascesa anche la domanda di riciclo di questo materiale, spinta dalle leggi che regolano la gestione dei rifiuti elettronici, indispensabili per diminuire l'impatto ambientale dei RAEE e promuovere un'economia circolare in cui i materiali che li compongono possano essere recuperati e riutilizzati. Un’ulteriore spinta al riciclo viene dalla crescente consapevolezza dell'opinione pubblica dell'importanza di un utilizzo più efficiente delle risorse naturali. Inoltre, i rifiuti elettronici sono fonte di numerosi materiali molto richiesti dalle nuove tecnologie a basse emissioni di carbonio e dall'elettronica, il che si traduce in opportunità commerciali per gli impianti di riciclaggio.  

"weeeSwiss si adatta perfettamente a STADLER", ha dichiarato Willi Stadler, CEO di Stadler Anlagenbau GmbH. "Grazie a questa partnership stiamo ampliando ulteriormente la nostra offerta per includere il trattamento di rifiuti elettronici, che sono destinati a diventare un settore sempre più importante nell'industria del riciclo". I nostri clienti beneficeranno del know-how di weeeSwiss negli impianti di riciclaggio dei RAEE insieme ai vantaggi della rete mondiale di vendita e assistenza di STADLER, della nostra forte capacità di gestione dei progetti e dell'esperienza nella costruzione di grandi impianti di selezione".   

Jochen Apfel, CEO di weeeSwiss, aggiunge: "Il riciclo dei rifiuti elettronici sta diventando sempre più importante anche a causa delle crescenti esigenze del mercato dei metalli, direttamente coinvolto nell'evoluzione delle nostre tecnologie. Si tratta di un settore dalle grandi opportunità perché la domanda sta facendo salire i prezzi delle materie prime, e l'investimento in un impianto viene presto ripagato. I Paesi di tutto il mondo stanno vedendo i benefici ambientali del riciclo dei rifiuti elettronici e il potenziale commerciale. Insieme a STADLER, weeeSwiss si trova nella posizione ideale per soddisfare i requisiti di questo difficile mercato tramite impianti di riciclaggio RAEE leader di settore". 

La weeeSwiss, impresa pioniera nella tecnologia di riciclo dei RAEE, ha più di 25 anni di esperienza nel settore e oggi supporta i clienti di tutto il mondo con il suo know-how operativo e di mercato. Oggi offre a chi opera nel settore del riciclo dei rifiuti elettronici servizi completi di ingegneria, approvvigionamento e costruzione. Il processo inizia con un'analisi dettagliata dei requisiti del cliente, seguita dalla progettazione del processo di riciclo e del layout dell’impianto, fino all'installazione e avvio. L'azienda offre programmi di formazione appositamente sviluppati per garantire che il personale del cliente sia in grado di gestire l'impianto secondo gli standard più elevati. Il supporto di weeeSwiss si estende alla commercializzazione di quanto prodotto dall'impianto: il cliente viene supportato con ricerche di mercato e studi di fattibilità, visite ai potenziali clienti e con la valutazione dei rifiuti elettronici dell'impianto. Vengono forniti anche accordi di acquisto a supporto della vendita delle frazioni in uscita. La profonda conoscenza dei mercati mondiali del team di weeeSwiss e la rete globale garantiscono al cliente il miglior valore per le frazioni recuperate dall'impianto, compresi i metalli preziosi, i materiali non ferrosi e ferrosi e le materie plastiche. 

Le due società sfrutteranno il loro know-how combinato nello sviluppo congiunto di nuove soluzioni, processi e tecnologie per il riciclo dei RAEE. Al loro servizio ci saranno le risorse dei test center STADLER di Altshausen, in Germania, e di Krsko, in Slovenia. Proseguiranno inoltre le collaborazioni già in essere di weeeSwiss con le università svizzere.

Modular systems
Enviroserv - Dubai
Manual sorting of electronic waste
Newest weeeSwiss reference in Dubai
 
Electronic waste
Enviroserv - Dubai
CEO of weeeSwiss, Mr. Jochen Apfel
 
 
 

 
 

   STADLER ® ha ricevuto numerosi Premi per l’Innovazione apportata nel campo
   della separazione dei materiali.

 
 
Halter
Stadler Anlagenbau TOP JOB Arbeitgeber
Innovation